fbpx

 Carlotta De Biagi, Istruttore di II Livello

Sono Carlotta, conobbi il mondo dei cavalli da piccolissima, ereditando come capita a tanti le passioni dei genitori; mio papà al tempo possedeva cavalli ed io dai 5 ai 12 anni ebbi il piacere di montare e passare un po’ della mia vita con loro, poi per motivi di salute dovetti forzatamente abbandonarli per un po’. Feci la mia vita, le mie esperienze poi un giorno “per caso” all’età di 20 anni riscoprii l’emozione di salire in groppa a un cavallo. Frequentai le classiche scuole federali ma capii ben presto che c’era qualcosa di non corretto, di pressappochista in quegli insegnamenti, non era la mia strada. Guardavo quegli enormi occhi scuri e l’unica cosa che volevo davvero era capire, morivo dalla voglia di scoprire cosa ci fosse dentro. Per i due anni successivi lavorai come assistente veterinaria presso la clinica veterinaria del circolo ippico che frequentavo. Nel 2009 dopo aver conseguito il primo brevetto di assistente comportamentalista equino (Accademia di Comportamento Equino Animantia), proseguii il percorso per trainer comportamentista equino e nel frattempo studiavo per la Laurea in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura e lavoravo come barista, ormai il virus era in circolo ed io non potevo più fare a meno di loro. Nel 2010 ottenni l’attestato di formazione in “Attività e Terapie con Asini e Cavalli” (presso centro l’Auriga Roma). Nel 2011 conseguii il brevetto di tecnico di equimozione ed isodinamica rilasciatomi dalla S.I.A.E.C. Mentre la vita accadeva ebbi l’occasione di gestire e collaborare con diversi centri ippici, feci esperienze all’estero lavorando per lo più con puledri e cavalli problematici. A tutt’oggi gestisco l’area delle attività equestri presso Scuderia del Lago sita in Morciano di Romagna. Ho 4 splendide cavalle che in tutto il mio cammino sono sempre state la mia forza, devo tutto a loro, a chi non c’è più e a chi verrà… Circa 2 anni fa incontro Antonello Radicchi (Il Maestro), l’approfondire il suo metodo mi ha illuminata regalandomi ciò che da tempo cercavo, qualcosa cioè che fosse semplice, reale, privo di ogni velo che ne coprisse il senso, un metodo profondamente complesso per la mente umana ma profondamente semplice per quella equina
Da allora tutto è vivamente più chiaro, assolutamente più difficile ma estremamente entusiasmante, appagante, la strada giusta!
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top